Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 crescente di competitors è in grado di presentare prodotti nuovi nel giro di pochi giorni. Grazie a una predisposizione dettagliata dei report sulle scorte, sulla loro collocazione e sui relativi tassi di consumo, i responsabili di contabilità direzionale possono aiutare il management a ridurre le rimanenze e i costi di gestione. Non tutte le organizzazioni hanno necessità di avere scorte, basta pensare alla compagine di aziende di servizi che, per la loro natura, non presentano rimanenze di alcun tipo. In questi casi l'attenzione dei responsabili di controllo si sposterà su altri aspetti strategici. Il fatto di non presentare livelli di scorte non vuol dire necessariamente che il lavoro dei responsabili di controllo perda significato o diventi più semplice. Al contrario spesso viene richiesta loro una abilità particolare nell'individuare e sviluppare i fattori positivi di successo o eliminare quelli negativi. FLESSIBILITA': è la capacità di fronteggiare circostanze inaspettate o impreviste, adattarsi in modo rapido a esigenze mutevoli e differenti. Un esempio in tal senso può essere l'abilità nel cambiare o mettere a punto velocemente le linee di produzione. L'aumento della flessibilità accorcia i tempi del ciclo (il tempo necessario per completare un prodotto o l'erogazione di un servizio). La flessibilità consente di offrire al mercato un portafoglio prodotti variegato e di renderli disponibili presso il punto vendita in breve tempo. AUTOMAZIONE: consiste nell'elaborazione di un sistema, dall'inizio fino alla definitiva messa in funzione, tale da svolgere una predeterminata sequenza di operazioni o rispondere a istruzioni generate dal computer. Questo concerne macchinari ad elevato contenuto tecnologico che necessitano di un limitato intervento umano. Se un'impresa decide di introdurre tecnologie di automazione, quali robot e attrezzature computerizzate, dovrebbe avere la potenzialità di conseguire:

Anteprima della Tesi di Paolo Martini

Anteprima della tesi: Contabilità direzionale e controllo di gestione nelle imprese ad elevato contenuto innovativo, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Paolo Martini Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7980 click dal 09/11/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.