Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Organizzazione della giustizia e indipendenza del giudice

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 CAPITOLO II MAGISTRATI E MAGISTRATURA SECONDO IL DIRITTO VIGENTE 2.1- Il modello di Magistratura introdotto dalla Costituzione repubblicana Nonostante alcune incertezze e ambiguità di fondo 1 del disposto costituzionale, che la maggior parte dei commentatori imputa alla rapidità e fretta con cui venne licenziato il Titolo IV, parte II della Costituzione, nonché alla sua indeterminatezza, resa palese proprio dal frequente rinvio alla legge sull’ordinamento giudiziario ( art. 102, 1° com.; 105; 106, 2° com. ), è tuttavia irrefutabile il tentativo compiuto dai Padri della Costituzione di porre le basi per una sostanziale trasformazione dell’organizzazione della giustizia nel nostro paese. Siffatto obiettivo è stato perseguito dai redattori del testo fondamentale, che per motivi culturali e generazionali erano certamente legati ad una concezione della magistratura ancora 1 A. Pizzorusso, L’ordinamento giudiziario, Bologna, Il Mulino, 1974, p. 24, che definisce questa ambiguità “ di non lieve momento” e tale gravità da rendere il Titolo IV “uno dei capitoli della Costituzione meno felice e più bisognosi di correzione”. Ma un tale giudizio negativo è ricorrente in tutta la letteratura che si è occupata dell’ ordinamento giudiziario. A cominciare da V. Denti, Il potere giudiziario, in AA. VV., Attualità e attuazione della Costituzione, Roma-Bari, 1979, p. 173; M. Devoto, Ordinamento giudiziario, in Enc. Giur., vol XXI, Roma,1990,p.4.

Anteprima della Tesi di Luciano De Vita

Anteprima della tesi: Organizzazione della giustizia e indipendenza del giudice, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Luciano De Vita Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5885 click dal 10/11/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.