Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tra forma e simbolo: l'inviolato in psicoanalisi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Siamo nel territorio dell’inconscio, in questo caso interstizio psichico per eccellenza. Momenti estetici e oggetti trasformativi (Bollas) delimitano la possibilità di farci guidare dall’ordine degli eventi per invece farci condurre dalla mano del fato (Bollas) caos. In principio c’è l’azione con la sua valenza intenzionale, la pulsione guida il comportamento alla ricerca della sua metà e attraverso ciò trova la sua affermazione. Con sé la pulsione porta in partenza anche la possibilità della propria risoluzione, del proprio appagamento, della sua meta-metà: “…si arguisce che parlare di una pulsione senza il suo oggetto potrebbe alludere alla famosa affermazione di Winnicott per il quale è impensabile un bambino senza madre…” 2 . Animale intenzionale, animale pulsionale, ma anche animale simbolico. Con simbolo intendiamo l’azione perdurata alla ricerca di un’altra mancanza che l’individuo ha acquisito nell’essere stato buttato fuori dall’unità psicosomatica con la madre, ciò che acquisisce é mancanza di significato. Il pensiero simbolico cerca di connettere il prima e il dopo dando continuità- unità allo scorrere del tempo; attribuisce significato all’esperienza, un significato condivisibile con se stesso e con l’ambiente circostante. Prima che sorga il simbolo è presente solo la tensione simbolica che mira sempre a ciò che più gli appartiene, ma la per-formazione delle forme simboliche con cui organizzare l’esperire secondo significati, l’apparato per poter pensare i pensieri (Bion), risentirà nella sua costituzione delle cura materne. 2 Racalbuto A. “Tra il fare e il dire” Cortina Milano 1999 pag.12

Anteprima della Tesi di Francesco Sinatora

Anteprima della tesi: Tra forma e simbolo: l'inviolato in psicoanalisi, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Francesco Sinatora Contatta »

Composta da 44 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2645 click dal 10/11/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.