Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'anatocismo bancario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Alla norma dell’art.1852 seguono altre disposizioni disciplinanti non solo le modalità del regolamento stesso, ma anche l’assolvimento di incarichi affidati dal correntista alla banca, disposizioni che determinano un notevole ampliamento dell’elemento causale del contratto oggetto dello studio. In conseguenza dell’applicazione in via analogica degli art.1852 c.c. e ss., ed in particolare dell’art.1856, sorge in capo alla banca l’obbligo di adempire compiti gestori di incarichi ad essa affidati dal cliente aventi riferimento con il conto. L’elemento causale è molteplice e riferibile a più contratti identificabili con riferimento alle diverse operazioni bancarie: mandato, delegazione, deposito e altri contratti tipici, le norme dei quali si applicheranno all’occorrenza. La dottrina prevalente 12 configura il conto corrente bancario come “un contratto innominato misto, risultante dall’unione di prestazioni relative a più contratti nominati, che si coordinano per la realizzazione di una prestazione principale di mandato” il rapporto è quindi disciplinato dalle norme relative al mandato e, in quanto compatibili, da quelle relative agli altri contratti nominati cui si riferiscono le singole prestazioni; qualora poi il conto corrente acceda ad altri contratti bancari tipici, tale disciplina va coordinata con quella di tali contratti. 12 MOLLE, I contratti bancari, op. cit., p. 493.

Anteprima della Tesi di Marco Villa

Anteprima della tesi: L'anatocismo bancario, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Marco Villa Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8253 click dal 11/11/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.