Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pattern di attaccamento e disturbi del comportamento alimentare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 eccessiva. 3 Come nell’anoressia anche nella bulimia l’autostima dipende dall’aspetto e dalle dimensioni del corpo e spesso sono presenti stati depressivi, stati d’ansia, abuso d’alcool ed altre sostanze. Possono inoltre essere presenti atteggiamenti e comportamenti antisociali. Esiste una forma fino ad oggi poco conosciuta, una variante della bulimia e dell’anoressia: “vomiting”, cioè sindrome da vomito. In questo disturbo i soggetti hanno un impulso irrefrenabile a mangiare al solo scopo poi di vomitare; questa condotta è finalizzata alla ricerca di un particolare tipo di piacere precedentemente sperimentato, non a preservare la magrezza (Tardone, Verbitz e Milanese, 2000). 1.4 Cenni sulle teorie dell’anoressia Numerosi sono le teorizzazioni a proposito dell’anoressia e bulimia e come abbiamo visto nei paragrafi precedenti spesso contrastanti fra loro; in generale possiamo parlare di teorie biologiche, genetiche e teorie psicologiche: le prime si basano su recenti studi ed ipotizzano che alla base dell’anoressia nervosa vi siano alterazioni delle funzioni ipotalamiche: vi sarebbe un eccesso di CFR (fattore di rilascio dell’ormone corticotropo) nel liquor di questi soggetti. Sono state rilevate anche disfunzioni di alcuni neurotrasmettitori come la dopamina, serotonina e noradrenalina che influenzano l’appetito e la sazietà. Le teorie genetiche si basano su studi familiari sull’anoressia: è stata rilevata una tendenza all’insorgenza familiare del disturbo 3 Vedi par 1.2.

Anteprima della Tesi di Matteo Salvatori

Anteprima della tesi: Pattern di attaccamento e disturbi del comportamento alimentare, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Matteo Salvatori Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 22248 click dal 11/11/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.