Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pattern di attaccamento e disturbi del comportamento alimentare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 sulla gravità della malattia psichiatrica di fondo. Secondo il DSM-IV l’anoressia è una sindrome in quanto si tratta di un complesso di sintomi ben definito e per la diagnosi devono esserci: 1) un rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra del peso minimo normale; 2) un intenso timore di acquistare peso; 3) una grave alterazione dell’immagine corporea; 4) nel sesso femminile amenorrea, cioè assenza di almeno tre cicli mestruali consecutivi. Il DSM-IV prevede due sottotipi d’anoressia nervosa in base alla presenza o meno di condotte d’eliminazione o di abbuffate: il sottotipo con restrizioni (resricting type), in cui la perdita di peso è ottenuta principalmente con la dieta, e il sottotipo con abbuffate e condotte di eliminazione (binge-eating/purging type), in cui rientrano i soggetti che nell’ultimo episodio hanno presentato regolarmente abbuffate e/o condotte di eliminazione. L’ ICD-10 invece richiede in modo specifico che la perdita di peso sia autoindotta mediante l’evitamento dei cibi ipercalorici e che nel sesso maschile vi sia perdita dell’interesse e della potenza sessuale. L’ ICD-10 esclude la diagnosi di anoressia nervosa se sono state regolarmente presenti abbuffate a differenza del DSM-IV che dà la precedenza alla diagnosi di anoressia rispetto a quella di bulimia nervosa. Parlando di anoressia nervosa possiamo isolare una forma tipica che corrisponde al quadro in assoluto più frequente: di solito compare tra i 14 e i 25 anni, anche se si possono osservare casi tardivi, e riguarda quasi esclusivamente soggetti in età adolescenziale e giovane-adulta di sesso femminile. I sesso maschile è colpito nell’ordine del 5-10%. Nella maggioranza dei

Anteprima della Tesi di Matteo Salvatori

Anteprima della tesi: Pattern di attaccamento e disturbi del comportamento alimentare, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Matteo Salvatori Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 22248 click dal 11/11/2004.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.