Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Corporate Governance nelle aziende neoquotate - Un'analisi del caso italiano dal 1996 ad oggi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 capitale, offerta di strumenti finanziari, piani di stock-options4 (anche se non ne è necessaria l’approvazione). Dal punto di vista dei rapporti col mercato l’essere quotati implica una serie di adempimenti obbligatori per garantire una corretta informazione di tutti gli investitori ed evitare fenomeni di insider training. Infine il valore dell’azienda, originariamente legato in modo diretto ed esclusivo alle vicende aziendali e al più familiari, diventa ora funzione dell’andamento dei mercati mobiliari, dell’economia nazionale e di eventi macroeconomici anche piuttosto lontani dalla singola realtà imprenditoriale. Le valutazioni per arrivare alla decisione di quotarsi costituiscono una fase fondamentale e si collocano temporalmente alcuni anni prima dell’effettivo inizio del processo di quotazione. Devono essere analizzate e valutate le implicazioni di natura -finanziaria e poi confrontate con soluzioni alternative per verificare l’effettiva convenienza dell’operazione. Si devono predisporre un business plan (a breve termine, entro i cinque anni) ed un financing plan (a medio termine, oltre i cinque anni) che stabiliscano le coordinate strategiche. Il primo contiene gli obiettivi che gli azionisti si sono preposti, le risorse di cui dispongono (finanziarie ed imprenditoriali) e le prospettive di crescita. Il secondo invece costituisce una quantificazione delle 4 Stock option, opzione concessa dall’impresa ai propri lavoratori dipendenti, generalmente ai dirigenti, di acquistare o sottoscrivere un certo numero di azioni sociali a un prezzo di favore predeterminato ed entro un certo intervallo di tempo, Enciclopedia di Economia Le Garzantine, Garzanti 2001. Le strategie di stock options sono mirate a stabilire un interesse diretto del management nel valore aziendale col fine di avvicinare gli interessi degli azionisti a quelli di coloro che governano l’azienda.

Anteprima della Tesi di Federico Giraldi

Anteprima della tesi: La Corporate Governance nelle aziende neoquotate - Un'analisi del caso italiano dal 1996 ad oggi, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federico Giraldi Contatta »

Composta da 358 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3765 click dal 11/11/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.