Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Viaggio e paesaggio in Brianza: i turisti di oggi e la traccia anglosassone

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 richiesta, da parte dei Rotary Club Briantei, di fare entrare nella World Heritage Sites List il medio corso dell’Adda. La Brianza si presenta tuttora quindi, come meta turistica interessante, ma la problematica maggiore è la scarsa fruibilità turistica: si è infatti porta attenzione al livello dell’offerta delle strutture ricettive, della rete viaria e del trasporto pubblico ed è emersa una grave carenza a offrire un servizio turistico che non sia di tipo congressuale o di business. Ma ciò che fondamentalmente manca per migliorare la fruibilità turistica al paesaggio brianteo è la presenza di un ente turistico abbastanza forte nel campo della comunicazione e della promozione turistica. Fra i tre enti che operano nel territorio, il gruppo BRIG è quello di maggior rilievo; il suo lavoro trascura però completamente l’ambito della promozione e, per quanto riguarda la comunicazione, ha istituito un sito internet, monolingue, che presenta più che altro il gruppo. Per sottolineare concretamente le carenze degli enti briantei è stato operato un paragone con la South Warwickshire Tourism Ltd, che opera nella terra di Shakespeare. La società ha basato il suo successo proprio sulla comunicazione e la promozione turistica del territorio attraverso l’istituzione di un data-base e di un sito internet, plurilingue, oltreché di altri servizi. A causa di questa carenza nell’ambito della comunicazione turistica briantea, nel quarto capitolo ho illustrato delle proposte per valorizzare il territorio, partendo proprio dalla comunicazione. Innanzitutto ho elaborato due tipi di questionari, uno da proporre agli ospiti delle strutture ricettive briantee e l’altro per i residenti in Brianza, questionari atti a verificare il tipo di conoscenza del territorio e l’interesse

Anteprima della Tesi di Tamara Fumagalli

Anteprima della tesi: Viaggio e paesaggio in Brianza: i turisti di oggi e la traccia anglosassone, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Tamara Fumagalli Contatta »

Composta da 237 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1619 click dal 25/11/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.