Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le campagne di utilità sociale sulla tossicodipendenza: un contributo di ricerca

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 INTRODUZIONE La comunicazione finalizzata alla prevenzione delle tossicodipendenze non è un tema nuovo nell’esperienza della comunicazione sociale. Al contrario, insieme al tema AIDS, fa parte degli ambiti “tradizionali” della comunicazione sociale realizzata dallo Stato, anche perché entrambi disciplinati da apposite leggi. Dalla prima esperienza del 1990 ad oggi sono state numerose le campagne realizzate, spesso a supporto di nuove leggi in materia di tossicodipendenza, comunque tali da essere considerate una “consuetudine” nell’ambito del rapporto comunicativo tra Stato e cittadino. Uno degli obiettivi del presente lavoro è quello di mettere in luce se l’esperienza maturata nel settore si sia consolidata in specifiche modalità comunicative, acquisite nel corso del tempo, o venga attuata, piuttosto, con caratteri di episodicità e contingenza. Quali sono i bisogni soddisfatti da questa comunicazione? Bisogni interni dell’istituzione, derivanti dagli obblighi legislativi a comunicare, ed esterni di immagine politica o bisogni emergenti a livello sociale? Bisognerebbe chiedersi, in altre parole, quanto è “sociale” la comunicazione pubblica e quanto invece risponde a ragioni altre. Si è reso necessario, quindi, analizzare le potenzialità che vengono, o non vengono, espresse affinché questa sia effettivamente educativa e affinché venga correttamente recepita dai destinatari. Un’importante finalità della comunicazione sociale è quella di “tematizzare” il suo oggetto, di inserirlo nell’agenda dei media in modo che questo sia visibile. Viene ancora svolta questa funzione dalle campagne di prevenzione delle tossicodipendenze? Non sembra azzardato ipotizzare che la visibilità e, di conseguenza, l’importanza attribuita al tema, sia scesa sia a livello mediale che a livello delle istituzioni stesse. Il dibattito sul tema “comunicazione e droga” sembra essersi spento dopo le prime significative esperienze, forse sull’onda dell’affievolirsi di quella che, a cavallo degli anni ’80 e ’90, costituiva una conclamata emergenza sociale. Sembra che ci sia stata a livello istituzionale una sorta di regressione rispetto al passato, quando le esperienze e le

Anteprima della Tesi di Marika Giammattei

Anteprima della tesi: Le campagne di utilità sociale sulla tossicodipendenza: un contributo di ricerca, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Marika Giammattei Contatta »

Composta da 333 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5689 click dal 16/11/2004.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.