Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il possibile distretto agroalimentare del Vulture - Alto Bradano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 1.2 IL SISTEMA AGRO – ALIMENTARE IN BASILICATA Nonostante i recenti e numerosi processi di sviluppo che hanno riguardato il sistema agro – alimentare Lucano, la struttura e l’economia del settore agricolo rimangono ancora estremamente deboli. Ai limiti fisici imposti dalla accidentata conformazione orografica del territorio Regionale e dalle caratteristiche pedoclimatiche, si affiancano quelli determinati dalla polverizzazione e frammentazione delle aziende agricole e agro - alimentari, nonché quelli insiti nelle caratteristiche socio – demografiche della Regione, che evidenziano un costante invecchiamento degli addetti ed una accentuazione della forma di parzializzazione e despecializzazione dell’occupazione agricola. Le diverse realtà agricole e agro – alimentari presenti in Regione, fanno emergere condizioni operative differenti legate non solo all’ambiente e al territorio in cui è situata l’azienda, ma anche alle caratteristiche socio – culturali e alla diffusione del concetto di intersettorialità: l’agricoltura si cala sempre più spesso in una realtà multiforme non solo economica, nella quale interagisce con settori e culture nuove che spesso trascendono l’agricoltura nel senso tradizionale del termine. Rimane, comunque, ancora molto accentuata la polverizzazione aziendale, spesso accompagnata da frammentazione del corpo aziendale con particelle sparse sul territorio, creando non pochi limiti all’attività dell’impresa. Quella della polverizzazione aziendale sembra essere l’unica costante strutturale ancora saldamente in vita di un sistema tradizionale che ha subito numerosi cambiamenti. La conformazione orografica e il contesto socio – economico, rappresentano i principali parametri che hanno condotto all'individuazione, da parti dell’INEA delle differenti “agricolture Lucane” e dei sistemi di sviluppo in cui esse sono inserite. L’analisi conduce all’individuazione dei cosiddetti “contesti produttivi omogenei”. A tal proposito, si distingue una prima divisione in due contesti omogenei, che corrispondono in linea di massima ai territori delle due Province: Potenza e Matera. Il primo contesto territoriale, che comprende buona parte della Provincia di Potenza e alcuni comuni del Materano a ridosso delle Dolomiti Lucane, è caratterizzato

Anteprima della Tesi di Antonio Lista

Anteprima della tesi: Il possibile distretto agroalimentare del Vulture - Alto Bradano, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonio Lista Contatta »

Composta da 127 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3482 click dal 03/12/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.