Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I New Media I Giovani e la Democrazia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 permettono di metterli a confronto che sono: velocità, portata, capacità di memoria, accuratezza, selettività, interattività, ricchezza degli stimoli, complessità e protezione della sfera intima. Secondo tale approccio è importante il fatto di cominciare l’analisi dalle proprietà strutturali, poiché la loro interpretazione intersoggetiva e il loro uso pratico sono troppo diversi per permettere un qualunque tipo di generalizzazione; inoltre l’opinione diffusa tra gli esperti del settore secondo cui i media non hanno caratteristiche oggettive non è corretta 6 . La tabella qui di seguito illustra le capacità comunicative dei vecchi e nuovi media mettendoli a confronto con le variabili prima elencate: 6 La comparazione fra vecchi e nuovi media è presente anche nel libro di Gianfranco Bettetini e Fausto Colombo, “Le nuove Tecnologie di Comunicazione”; inoltre è doveroso ricordare che l’approccio multidisciplinare al mondo dei mezzi di comunicazione di massa fu ampliamente “sviscerato” da Umberto Eco nel suo libro “ Apocalittici e Integrati”, dove cercando di riassumere le diverse posizioni che negli anni esperti del settore hanno preso con i termini Apocalittici e Integrati , si delinea la cultura di massa e la società postmoderna in un panphlet che coinvolge tutte le forme della comunicazione, dalla radio, al cinema al fumetto,la tv e tutti i loro discendenti. .

Anteprima della Tesi di Giuditta Staffa

Anteprima della tesi: I New Media I Giovani e la Democrazia, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Facoltà di lingua e cultura italiana

Autore: Giuditta Staffa Contatta »

Composta da 244 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2763 click dal 22/11/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.