Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modelli matematici per la gestione della liquidità di breve periodo nelle aziende di credito

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 In merito ai processi aziendali, gli interventi più rilevanti sono stati volti alla compressione dei tempi d’esecuzione ed alla certezza delle informazioni riguardanti le operazioni da regolare. In fine, sono state promosse azioni mirate all’aggiornamento del personale circa l’utilizzo dei nuovi strumenti e il rispetto delle nuove procedure: il passaggio da una gestione giornaliera ad una infragiornaliera rende necessario il controllo continuo sia della situazione interna alla banca (formazione delle code interne, splafonamento dei massimali operativi, ecc.), sia di quella esterna relativa al conto di gestione detenuto presso la Banca d’Italia. Nella situazione attuale, dunque, accogliendo la definizione data da P.L. Fabrizi 8 : “ la gestione della tesoreria viene configurata come il complesso delle scelte di investimento e di finanziamento volte ad assicurare il sistematico equilibrio tra entrate ed uscite in condizioni di economicità, su orizzonti temporali brevi e brevissimi; […] essa si occupa non solo dell’aggiustamento degli scompensi contingenti, bensì anche della sistematica ottimizzazione della dimensione e della composizione delle riserve di liquidità, in funzione delle opportunità offerte dall’andamento atteso dei tassi d’interesse.” Per mezzo dei nuovi strumenti a disposizione della Tesoreria, quali la mobilizzazione integrale della riserva obbligatoria ed un efficiente mercato interbancario, l’attitudine a capire l’andamento dei tassi gioca un ruolo importante nella determinazione della funzione di Tesoreria quale centro di profitto; è pur vero che diversi sono gli strumenti di gestione e che il loro ragionato utilizzo concorre alla creazione di profitti, attraverso la ricerca delle “condizioni di economicità” precedentemente ricordate. 8 P.L. Fabrizi, Nuovi modelli di gestione dei flussi finanziari nelle banche, (a cura di) Giuffrè 1995.

Anteprima della Tesi di Oscar Alessandro Maffioletti

Anteprima della tesi: Modelli matematici per la gestione della liquidità di breve periodo nelle aziende di credito, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Oscar Alessandro Maffioletti Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3090 click dal 22/11/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.