Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cinema e letteratura: due immagini di C. S. Lewis

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

conseguenti riflessioni a livello stilistico. 5 Il cinema poetico, rispetto a quello prosaico, esprime una più forte incidenza dell'autore cinematografico. In generale le teorie del cinema si sono presentate, nel corso del tempo, con diversi presupposti e diverse prospettive. Tra le diverse posizioni teoriche quella "estetico-essenzialista" 6 mira soprattutto a dare una definizione di questo fenomeno, cioè va alla ricerca dell'essenza stessa del cinema, della natura sua ultima, della sua peculiarità, in riferimento soprattutto alle problematiche dell'arte, ma non esclusivamente ad esse. Le teorie ontologiche, 7 infatti, ricercano una conoscenza globale del cinema, privilegiando la componente metafisica per "commisurarsi con una verità". 8 Tra le teorie ontologiche non si può non menzionare l'apporto di Bazin, il cui saggio principale 9 promuove una concezione del cinema come "illusione estetica perfetta della realtà". 10 Tuttavia egli considera anche alcune problematiche proprie dell'arte, in particolare la questione "dell'influenza reciproca delle arti e dell'adattamento in genere". 11 La letteratura, soprattutto per quel che riguarda il teatro ed il romanzo, in quanto arte tradizionale, si presenta come pietra di paragone per il cinema, per sottolinearne le divergenze e le analogie. 12 5 Ricordiamo l'analisi comparativa Dickens\Griffith operata da Sergej M. Ejzenstejn: Dickens, Griffith e noi, in La forma cinematografica, Torino, Einaudi, 1986, pp. 204-266. 6 Cfr. Francesco Casetti, Teorie del cinema. 1945-1990, Milano, Bompiani, 1993, p. 15. 7 Ivi, p. 16. 8 Ibidem. 9 André Bazin, Qu'est-ce que le cinéma? I- II- III- IV. Du Cerf, Paris 1958, 1959, 1961, 1962. (tr. it. di Adriano Aprà, Che cos'è il cinema?, Milano, Garzanti, 1979). 10 A. Bazin, Che cos'è il cinema?, p. 318. 11 A. Bazin, Che cos'è il cinema?, p. 121. 12 Cfr. A. Bazin, Che cos'è il cinema?. Si veda, inoltre, Etienne Fuzellier, Cinéma et littérature, Paris, Le Cerf, 1964, in cui le analogie e le discrepanze emergono dal rapporto tra il cinema e la maggior parte dei generi letterari.

Anteprima della Tesi di Elisa Caputo

Anteprima della tesi: Cinema e letteratura: due immagini di C. S. Lewis, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Elisa Caputo Contatta »

Composta da 194 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9155 click dal 22/11/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.