Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fund raising online degli enti culturali. Analisi del progetto per la fondazione Milano per la Scala

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 1.3. Il fund raising e il settore culturale Alla base degli scambi che avvengono all’interno del settore non profit è presente l’idea di reciprocità, come sottolineato in precedenza; a differenza di quanto avviene negli scambi di mercato, il meccanismo che governa tale reciprocità comporta che chi inizia lo scambio, ossia il donatore, ha solamente un’aspettativa di reciprocità, e non il suo riscontro immediato. Ciò significa che vengono modificati i rapporti economici, perché chi dona nel settore non profit presta un’opera in attesa che l’organizzazione sia in grado di contraccambiare e dunque non solo se l’interlocutore di riferimento è in grado di pagarlo immediatamente come avviene negli scambi di mercato. Per questo motivo le organizzazioni non profit creano delle relazioni interpersonali particolari con i propri interlocutori, caratterizzate dall’eticità, le quali possono essere considerate a tutti gli effetti un bene che riescono a fornire in misura maggiore rispetto ad altri soggetti economici e sociali. La cultura potrebbe fungere da collante per le aspirazioni etiche di molti cittadini, raccogliendo intorno a sé soggetti del mondo economico che abbiano, oltre alla legittima aspirazione al guadagno, un interesse forte per la comunità di riferimento da esprimere attraverso contributi di diversa natura 8 . La cultura ha nei finanziamenti pubblici la principale fonte di finanziamento, ma a motivo di quanto detto i privati hanno la possibilità di prestarsi a contribuire in molti modi alla gestione della cultura. Tra mondo aziendale e istituzioni culturali si stanno creando sinergie sempre maggiori, infatti chi gestisce oggi il settore culturale dimostra un interesse sempre più crescente verso gli aspetti manageriali ed economici. In Italia il parlare di cultura da un punto di vista gestionale e organizzativo è però un risultato piuttosto recente, che d’altro canto diventa sempre più importante: i finanziamenti pubblici sono piuttosto scarsi, e dunque realizzare una gestione secondo criteri di efficienza ed efficacia diventa un obiettivo da raggiungere per le istituzioni culturali. In questo contesto, i privati rappresentano per loro un pubblico sempre più importante 9 . 8 MORELLI UGO, opera citata. 9 MORELLI UGO, opera citata.

Anteprima della Tesi di Vittoria Caronni

Anteprima della tesi: Il fund raising online degli enti culturali. Analisi del progetto per la fondazione Milano per la Scala, Pagina 5

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Vittoria Caronni Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4912 click dal 29/11/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.