Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modello giapponese e produzione snella: sviluppi ed applicazioni nell'industria automobilistica occidentale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 La tesi dell’adattamento quindi suppone che sia possibile distinguere tra logiche di funzionamento del JIT inteso come paradigma organizzativo puro e applicazioni estreme o forzature che appartengono all’interpretazione del magement, alla sua volontà di dominio ed ai rapporti di forza. All’interno della corrente dei “problematici” è avvenuta la presa di coscienza che il modello giapponese non costituisce un tutto organico dove ogni parte regge ed alimenta l’altra, ma piuttosto un menù di tecniche e pratiche selezionabili in modo indipendente e addirittura arbitrario (Klein, 1989). Adottare una tecnica giapponese piuttosto che un'altra è una scelta che dipende talvolta non dalla reale necessità dell’impresa, bensì dalla percepita maggiore facilità di adozione di quella tecnica . La variante sociologica che all’interno di questa corrente ha realizzato questa consapevolezza può essere definita “riduzionista”, perché consente un approccio più articolato e tranquillizzante al problema dell’adattabilità e delle modalità in cui i modelli di produzione di stampo giapponese sono stati realizzati in occidente. In questa prospettiva conviene partire dalla distinzione di Ackroyd et al. (1988) tra giapponesizzazione diretta, piena e mediata (o indiretta) per poi analizzare i diversi modi in cui, nei differenti paesi occidentali, si sono recepite pratiche e sistemi di Qualità Totale e JIT.

Anteprima della Tesi di Francesco Scardicchio

Anteprima della tesi: Modello giapponese e produzione snella: sviluppi ed applicazioni nell'industria automobilistica occidentale, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesco Scardicchio Contatta »

Composta da 172 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 17590 click dal 30/11/2004.

 

Consultata integralmente 40 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.