Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concentrazione nel settore dell'industria discografica: le majors e la loro presenza sul mercato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 conseguentemente agli accadimenti della Prima Guerra Mondiale, passò definitivamente in mano tedesca. Non potendo più contare sulle opere i cui diritti d’autore rimanevano di proprietà inglese, si diede vita nel 1924 all’etichetta Polydor, avviando così la storia di grande successo di questo brand. Per contro la Gramophone Company, per non rinunciare al mercato tedesco, fondò una propria etichetta-sussidiaria: la Electrola. In Italia, al grado di maturazione dell’industria raggiunto dai paesi europei finora considerati, si giunse con un ritardo che si riflesse in seguito nell’introduzione di molte altre tecnologie e formati per l’ascolto della musica. Anche se nel 1901 Napoli fece da culla per la nascita della prima casa discografica, la Polyphon, la produzione discografica rimase sostanzialmente di tipo artigianale ed elitaria fino al periodo del secondo conflitto mondiale. Il nostro Paese contribuì piuttosto alla discografia mondiale sul piano artistico con talenti di caratura internazionale come Enrico Caruso che incise per la Gramophone Company ma soprattutto per la Victor totalizzando fino al 1921 la cifra record di 2 milioni di dischi venduti determinando così la fortuna delle case discografiche che fin da quei tempi intuirono l’importanza di ingaggiare artisti best seller e ricavarne rilevanti successi economici.

Anteprima della Tesi di Enrico Ladisa

Anteprima della tesi: La concentrazione nel settore dell'industria discografica: le majors e la loro presenza sul mercato, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Enrico Ladisa Contatta »

Composta da 228 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8972 click dal 30/11/2004.

 

Consultata integralmente 34 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.