Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Delocalizzazione produttiva e occupazione femminile: il caso di un calzaturificio veronese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 anche con determinazione un passo fondamentale verso l’emancipazione e l’indipendenza economica. La partecipazione delle donne alle forze di lavoro presenta tuttavia aspetti problematici oltre che nell’accesso al lavoro, anche nel permanere di squilibri tra uomini e donne, legati alla segregazione occupazionale secondo il sesso; squilibri che si collegano alla collocazione delle donne nella società e, in particolare, alla divisione sessuale del lavoro. Dunque, la partecipazione delle donne al mercato del lavoro, in Italia come negli altri paesi avanzati, è caratterizzata da qualche decennio da profondi cambiamenti che riguardano non solo gli aspetti quantitativi del fenomeno, ma anche quelli qualitativi, e soprattutto i modelli di partecipazione lavorativa. Per quanto riguarda i percorsi attraverso cui si snoda la realtà professionale delle donne nell’arco degli ultimi cinquant’anni, possiamo individuare due fasi temporali: la prima, la fase di declino, comprende il periodo che va dall’immediato dopoguerra fino alla fine degli anni Sessanta; l’altra, la fase di ripresa, coincide con il periodo che va dai primi anni Settanta ad oggi 3 . A queste scansioni temporali vengono riferite due categorie di analisi che le caratterizzano. Il modello di partecipazione delle donne al lavoro nel periodo dello sviluppo industriale, durante gli anni Sessanta, viene definito in termini di “marginalità-debolezza”.

Anteprima della Tesi di Francesca Targa

Anteprima della tesi: Delocalizzazione produttiva e occupazione femminile: il caso di un calzaturificio veronese, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesca Targa Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3409 click dal 01/12/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.