Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I contratti regolatori della convivenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 membri nella tutela delle relazioni familiari fra persone dello stesso sesso, attraverso l´apertura del matrimonio civile o di uno strumento giuridico equivalente. Invero altri Paesi non hanno seguito la via dell´equiparazione, preferendo forme di tutela autonome e settoriali. Si tratta delle normative introdotte in Belgio (1998), Catalogna (1998), e Francia (1999). Queste si basano, generalmente sulla parificazione delle coppie di conviventi; in tal modo, senza alcuna equiparazione all´istituto del matrimonio, viene offerta alle coppie di persone dello stesso sesso la medesima tutela prevista per i conviventi 1 . Al riguardo e in prima approssimazione potrà dirsi che queste legislazioni appaiono riconducibili a due grandi categorie, grosso modo corrispondenti alle aree geografiche << latina >> e << mitteleuropea-nordica >> del nostro continente. Nelle prime l´intento del Legislatore sembra essere quello di fornire uno strumento posto a disposizione sia di coppie etero che 1 Oberto Giacomo, I regimi patrimoniali della famiglia di fatto, Torino, 1991.

Anteprima della Tesi di Maria Concetta Carcione

Anteprima della tesi: I contratti regolatori della convivenza, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Maria Concetta Carcione Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3752 click dal 02/12/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.