Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Confronto tra il vulcanismo del pianeta Marte e il vulcanismo terrestre con particolare riferimento alla Provincia Comagmatica Romana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 determinare la risalita e a mantenere la individualità del plume anche per tempi relativamente lunghi. In generale, la risalita di questo materiale profondo e caldo, può essere in grado di determinare una perturbazione termica nella litosfera e quindi di innescare il vulcanismo. Una prolungata azione di questo tipo, può addirittura interrompere la continuità laterale della litosfera; numerosi punti caldi, si trovano infatti in corrispondenza di punti tripli o comunque di zone divergenti che risultano anomale rispetto alle dorsali oceaniche normali, in quanto l'attività del plume si estrinseca in una super-produzione di materiale igneo. I magmi prodotti per l'azione dei punti caldi, traggono, secondo questo modello, la loro origine da un materiale sorgente di provenienza molto profonda, presumibilmente non modificato da alcun altro processo; in altri termini sarà costituito da mantello primordiale o almeno con caratteristiche molto vicine ad esso. I numerosi dati isotopici e geochimici ottenuti sulle vulcaniti intraplacca e più in particolare sui prodotti che si ritiene abbiano avuto origine da plume profondi, tendono effettivamente a sostenere l'ipotesi che le zone sorgenti di tali magmi, hanno caratteri più primordiali di quelle che hanno generato il grande vulcanismo delle zone divergenti. Fig.1.4.: Modelli di Mantle Plume.

Anteprima della Tesi di Luca Tamburini

Anteprima della tesi: Confronto tra il vulcanismo del pianeta Marte e il vulcanismo terrestre con particolare riferimento alla Provincia Comagmatica Romana, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Luca Tamburini Contatta »

Composta da 246 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1822 click dal 13/12/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.