Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Confronto tra il vulcanismo del pianeta Marte e il vulcanismo terrestre con particolare riferimento alla Provincia Comagmatica Romana

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Questa è caratterizzata da un aumento di velocità delle onde sismiche da valori inferiori a 7,6 Km/s, a valori vicini o superiori a 8 Km/s. Fig.1.1.:Struttura dei 700 Km più esterni della Terra. Il mantello si estende per 2900 Km di profondità ed essenzialmente assume lo stato fisico di un solido cristallino. La porzione di mantello compresa tra circa 150 e 400 Km di profondità è tuttavia caratterizzata da una velocità anomalamente bassa delle onde sismiche e questo dovrebbe indicare che, in tale porzione di mantello, è presente una piccola frazione di materiale allo stato fuso. In condizioni “normali” il mantello (costituito da rocce peridotitiche) è “secco” e l'aumento di temperatura con la profondità non è compatibile con l'inizio della fusione. Anche il mantello è suddivisibile in due strati: mantello superiore, (fino a una profondità di circa 680 Km), e mantello inferiore. La parte superiore ha una densità di 3,3-3,4 g/cm 3 mentre in quella inferiore aumenta da 3,3 g/cm 3 fino a 5,6 g/cm 3 nella zona più profonda. Più complessa appare la corretta definizione della composizione del mantello, tuttavia, correlando i dati riguardanti la sua densità media con le caratteristiche elastiche che il materiale deve possedere, è possibile indicare una composizione essenzialmente di tipo peridotitico.

Anteprima della Tesi di Luca Tamburini

Anteprima della tesi: Confronto tra il vulcanismo del pianeta Marte e il vulcanismo terrestre con particolare riferimento alla Provincia Comagmatica Romana, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Luca Tamburini Contatta »

Composta da 246 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1822 click dal 13/12/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.