Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'anatocismo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

nazionale, anche se la norma non può essere ritenuta mezzo per la lotta all’usura, come avveniva nel passato. Questo perché è cambiata la realtà economica, le esi- genze di ricorso al credito hanno assunto dimensioni maggiori rispetto al passato e, infine, perché il nostro ordinamento ha affrontato il discorso dell’usura con un una normativa ad hoc 27 . L’art. 1283 c.c. è stato definito come norma di rin- novata attualità 28 , alla luce del disposto costituzionale dell’art. 47, il quale, da un lato incoraggia e tutela il ri- sparmio e dall’altro, disciplina, coordina e controlla l’esercizio del credito. Questa norma predispone un re- gime differenziato, per questa attività particolare, ri- spetto a tutte le altre attività economiche disciplinate dall’art. 41 cost. che sono libere ed il cui unico vincolo, per lo più logico e naturale, è quello che “non possono svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da reca- re danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana”. Se si condivide quest’impostazione, non si può soste- nere che l’art. 1283 c.c. non sia anche espressione del favor debitoris, poiché il Costituente, essendo consapevole che la 27 Cfr. legge 7 marzo 1996 n. 108, Disposizioni in materia di usura. 28 V. FARINA, Recenti orientamenti in tema di anatocismo, op. cit., 763. - 15 -

Anteprima della Tesi di Luca Sallese

Anteprima della tesi: L'anatocismo, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Luca Sallese Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4415 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.