Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La crisi del Guatemala, tra guerra fredda e multinazionali. La guerra rivisitata da internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Vedremo come la preparazione del golpe sia stata molto minuziosa in tutti i particolari, dai finanziamenti alla propaganda anti-comunista e alle forze messe in campo. Senza l’aiuto della CIA, Castillo Armas, non sarebbe mai riuscito ad attuare un golpe del genere in Guatemala. Il capitolo terzo tende ad esaminare vari siti web e di come questi vedano la crisi guatemalteca. Molti sono gli elementi che vengono alla luce, i vari documenti dell’Agenzia di Intelligence americana mostrano le prove delle varie operazioni. Molti siti latinoamericani premono sul coinvolgimento della UFCo., a differenza di siti americani che tendono a glissare su questo punto. Quindi, alla luce dei nuovi dati raccolti, quali sono i veri motivi di questo golpe? Come si intrecciano e fondono gli interessi di una multinazionale – la United Fruit Co. – con la guerra fredda? Cosa ritengono importante da sottolineare i vari siti web?

Anteprima della Tesi di Francesco Cartechini

Anteprima della tesi: La crisi del Guatemala, tra guerra fredda e multinazionali. La guerra rivisitata da internet, Pagina 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Francesco Cartechini Contatta »

Composta da 41 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2337 click dal 06/12/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.