Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Proposta di una nuova metodologia per la valutazione dell'usabilità dei siti web

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Grazie all’interfaccia, che ne permette la fruizione da parte di una persona, l’oggetto diviene prodotto. L’interfaccia è, in fin dei conti, il “luogo” dell’interazione uomo- prodotto (e, quindi, uomo-macchina), luogo grazie al quale sono possibili operazioni efficaci 9 . In altre parole, l’interfaccia è una struttura che collega due sistemi variamente complessi, ovvero è un insieme di strumenti che consente l’interazione fra ambienti. L’interfaccia appare come un vero e proprio sistema cognitivo 10 : essa media tra la complessità tecnologica dell’ambiente-oggetto e i livelli di esperienza culturale posseduti dall’ambiente-utilizzatore rispetto all’oggetto medesimo, cioè il know-how 11 che l’utilizzatore possiede in relazione all’oggetto. Ad esempio, posso utilizzare una lavatrice con le istruzioni in cinese, soltanto se ho una buona esperienza di lavatrici: sono in grado di discernere la struttura semiotica della lavatrice anche senza capire i singoli segni. 9 Bonsiepe G., Dall’oggetto all’interfaccia, Feltrinelli 1995. 10 Cfr. S. Postai in http://www.vocabola.com/. 11 Insieme delle capacità e delle esperienze necessarie per il corretto impiego di una tecnologia.

Anteprima della Tesi di Antonio Marco Del Cogliano

Anteprima della tesi: Proposta di una nuova metodologia per la valutazione dell'usabilità dei siti web, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Antonio Marco Del Cogliano Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2090 click dal 07/12/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.