Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli Indicatori dell'Information and Communication Technology

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 sviluppo raggiunge tassi di crescita esponenziali. E’ stato così per il ciclo iniziale del capitalismo mondiale trascinato dall’industria tessile, per quello vittoriano segnato dalla diffusione delle ferrovie, della chimica e infine dell’auto. E’ dunque essenziale per un sistema che voglia partecipare ad una fase di sviluppo sapersi inserire tempestivamente nel settore tecnologico trainante di tale fase. In Italia lo abbiamo saputo fare egregiamente con l’auto; abbiamo invece perso il treno della microelettronica e dell’industria del software legata alla prima fase di sviluppo dell’information technology e rischiamo di perdere anche quello ben più essenziale delle tecnologie di rete e dei servizi Internet. Assai più controversi sono gli effetti indotti dalle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione sul resto dell’economia. I più cauti sottolineano, infatti, come i tassi di crescita della produttività nei settori non informatici siano aumentati negli ultimi anni, anche negli Stati Uniti, a ritmi molto contenuti. Qualcuno anzi si sorprende di come i massicci investimenti nelle tecnologie informatiche non abbiamo prodotto effetti ben più consistenti sulla produttività e ne deriva un certo pessimismo sulla loro capacità diffusiva e sulla tenuta dell’attuale ciclo di sviluppo. Altri invece giungono, a partire dagli stessi dati, a considerazioni opposte. Il settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione ha spuntato aumenti della produttività grazie appunto alla capacità di sfruttare integralmente le opportunità offerte dalle nuove tecnologie. A questo punto è necessario fornire una breve spiegazione, per poi analizzarlo meglio in seguito, del lag temporale con cui l’information technology influenza la produzione ed il PIL.

Anteprima della Tesi di Maria Teresa Bruno

Anteprima della tesi: Gli Indicatori dell'Information and Communication Technology, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Maria Teresa Bruno Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2281 click dal 15/12/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.