Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Delfi - il mistero dell'oracolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

VIII civiltà occidentale il modo di sviluppare la propria vita economica e le proprie istituzioni politiche. Con i due oracoli pronunciati alla fine di aprile del 480 a.C., l’oracolo di Delfi compì il più grande atto “nazionale” della sua storia. Certo, questo non avvenne spontaneamente, perché era in gioco non solo il buon nome del più famoso oracolo del mondo, ma l’essere o il non essere, la pura e semplice sopravvivenza. L’avvenimento della battaglia di Salamina (480 a.C.) sottolinea il tentativo di comprare i responsi dell’oracolo, corrompendo i sacerdoti o le Pizie. Influenti personalità, come Temistocle, cercarono di legittimare progetti e fatti per i propri fini. Ma ci sono anche casi di battaglie dove l’oracolo aveva il potere di determinare scelte e tattiche di combattimento. Un chiaro esempio è la battaglia di Platea (479 a.C.). Un verdetto di Delfi aveva il potere di rassicurare i cuori travagliati e di imporre a una città divisa una qualsiasi soluzione che diveniva buona per il solo fatto di essere accettata da tutti. Nella divinazione non conta soltanto sapere ciò che accadrà, quanto accertare la presenza divina nelle cose terrene, secondo le forme enigmatiche che sanciscono la sua invalicabile diversità dalla dimensione umana. L’oracolo delfico è una forma superiore di religione, in cui la devozione s’inserisce in uno schema di sapienza e di moralità. Ma anche la religione è soggetta alla storia e gli oracoli, fiorenti al tempo della grandezza ellenica, conobbero un drammatico tramonto. Al tempo di Plutarco, molti erano scomparsi, e pure Delfi era in declino. La religione dell’Ellade e la chiesa di

Anteprima della Tesi di Maurizio Di Cesare

Anteprima della tesi: Delfi - il mistero dell'oracolo, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Maurizio Di Cesare Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5216 click dal 23/12/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.