Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Percorsi di sviluppo delle imprese nel settore del lusso. I casi LVMH, Hermes e Gucci

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 La funzione predominante della moda è dunque quella di introdurre nel tempo elementi di differenziazione. Il concetto di moda si basa su due nozioni: la prima è quello di moda come regola e misura, come regolarità rispetto ad un modulo; la seconda è quello di elemento di variabilità, di capricciosità, di instabilità, di mutamento e di scelta. Per un bene l’essere alla moda amplia le caratteristiche di ridondanza, famigliarità e novità. Riduce lo sforzo intellettuale necessario per comprenderlo e desta l’attenzione delle masse. Essa, dunque, accresce l’utilità del bene ingigantendone il valore di consumo. Il discorso sui prodotti di lusso non può essere distinto da quello sulla moda perché i due fenomeni si presentano necessariamente assieme. Le leggi della moda sono infatti “lussuose” per natura, poiché si fondano sul paradosso di rendere obbligatorio quello che è immotivato. 10 Per Kotler 11 la moda è “uno stile comunemente accettato in un campo”. Il suo ciclo di vita i divide in quattro fasi: 1. distinzione: alcuni consumatori sono interessati ad un nuovo fenomeno per distinguersi dagli altri e quindi i beni sono prodotti in poche unità; 2. emulazione: altri consumatori manifestano il desiderio di emulare questi personaggi leader, quindi atri fabbricanti iniziano a realizzare quantità maggiori di questi prodotti; 3. moda di massa: la tendenza iniziale è divenuta estremamente popolare e le imprese si organizzano per fare una produzione di massa; 10 COLEFATO P. “Moda e mondanità” Polamar, bari 11 KOTLER P. “Marketing Management”, ISEDI, Perini editore, Torino.

Anteprima della Tesi di Selene Pannese

Anteprima della tesi: Percorsi di sviluppo delle imprese nel settore del lusso. I casi LVMH, Hermes e Gucci, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Selene Pannese Contatta »

Composta da 149 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19327 click dal 17/12/2004.

 

Consultata integralmente 57 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.