Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Intervento umanitario e diritto internazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Non ne esiste neppure una definizione generalmente accettata, soprattutto per gli svariati obiettivi perseguiti: dall’interposizione di forze imparziali tra le parti in conflitto al controllo sull’attuazione di accordi di riconciliazione nazionale tra governi e movimenti rivoluzionari; dalla sorveglianza sulla distribuzione di aiuti umanitari alle popolazioni dei territori lacerati dalla guerra civile alla messa in opera di un vero e proprio processo di riorganizzazione della vita civile del paese uscente da un conflitto; in altri casi possono essere chiamate ad operare a titolo preventivo, all’interno di uno Stato e su richiesta di quest’ultimo, nel timore che possa scoppiare a breve termine un conflitto interno o con uno Stato confinante; in generale hanno lo scopo di evitare che situazioni di conflitto localizzato possano ampliarsi e acutizzarsi fino a minacciare la stabilità di una data regione e sfociare così in conflitti estesi ad altri Stati. Ciò che è certo sono le caratteristiche e i limiti che le contraddistinguono: 1. Il consenso delle parti in conflitto per divenire operative; 2. l’imparzialità delle operazioni; 3. il divieto dell’uso della forza militare per scopi diversi dalla legittima difesa. “Oltre ad essere state realizzate in molti casi dall’ONU in quanto tale, con contingenti messi a disposizione dagli SM, in varie situazioni l’ONU si è limitata ad autorizzare o raccomandare di agire, con contingenti militari propri, singoli Stati uniti in coalizioni militari multinazionali o nel quadro di Organizzazioni Internazionali Regionali eventualmente integrati o agenti in parallelo con elementi non strettamente militari,

Anteprima della Tesi di Guglielmo Valìa

Anteprima della tesi: Intervento umanitario e diritto internazionale, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Guglielmo Valìa Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13872 click dal 21/12/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.