Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Kljuev le verità nelle poesie e nella realtà. Kljuev ed alcuni pensatori tedeschi. (Dubbi, problemi e controversie)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 le varie Dume, che vengono concesse dallo zar falliscono clamorosamente, a causa della loro inettitudine e della corruzione che permea sempre di più il regime. Nella seconda Duma la maggioranza è dei riformisti, anche se i bolscevichi hanno ben 65 deputati. Stolypin ha molte difficoltà nel far passare la sua riforma, i bolscevichi chiedono la municipalizzazione della terra, per poterla distribuire equamente ai contadini. In Siberia, la terra di Kljuev, dal 1907 al 1914 vengono trasferiti centinaia di migliaia di contadini. 1.1.2 LA QUESTIONE DEL CAPRO ESPIATORIO IN “COME UNO SCHIAVO REMISSIVO” Questa poesia costituisce un'ideale continuazione della poesia che ho analizzato precedentemente, sia nei concetti espressi, che dal punto di vista storico, essendo stata scritta nello stesso anno, nel 1905. Si potrebbe precisare, ad esempio, che tante sono le differenze tra questa rivoluzione e quella del 1917. Uno dei massimi esponenti di questa rivoluzione fu da un personaggio molto particolare e ambiguo come il pope Georgid Apollonovic Gapon 8 che fu, in varie riprese, rivoluzionario, informatore della polizia e fuggiasco all'estero. Un altro carattere che conferma la peculiarità di queste agitazioni è legato al fatto che, gli industriali chiedono diritti politici per i loro operai. Questa rivoluzione, che i bolscevichi definiscono democratica e borghese, non ha ancora una caratterizzazione politica ben definita. I rivoluzionari vogliono più democrazia, ma il bisogno principale è il pane. La visione che ha K. della sollevazione si inserisce bene in questi frangenti: egli l'attende come una nuova "venuta" 9 . La rivoluzione è un momento nel quale il "sacrificio" assume grande valore. Attraverso il martirio ci si può fortificare, immolarsi per la causa ha un doppio significato: offrire una nuova vita agli altri su questa terra e riceverne una nuova, ma non in questo mondo. 8 Per avere una migliore comprensione della figura storica del pope Gapon cfr. Bouchard, Polo, Gagliardi (a cura di):1993,50,51. 9 Cfr. in Esenin: 1996.

Anteprima della Tesi di Stefano Pancaldi

Anteprima della tesi: Kljuev le verità nelle poesie e nella realtà. Kljuev ed alcuni pensatori tedeschi. (Dubbi, problemi e controversie), Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Stefano Pancaldi Contatta »

Composta da 209 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 861 click dal 25/02/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.