Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il concorso esterno nei reati associativi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 Se l’accertamento della connessione causale del reato monosoggettivo si fonda sull’immediatezza del rapporto tra i due termini di riferimento, condotta ed evento, esso appare decisamente più complesso nel concorso di persone nel reato proprio perché risulta dal contributo di più condotte illecite 33 . Ma in questa prospettiva è pur sempre il contributo causale il fondamento dell’imputazione concorsuale: la struttura del “concorso” finisce infatti con il richiamare l’idea stessa di contributo causale quale denominatore comune di tutte le forme di partecipazione criminosa. Ove il contributo causale non venisse valorizzato, si profilerebbe il rischio di un’ espressione del diritto penale dell’autore che tende viceversa a far prevalere il ruolo dell’atteggiamento soggettivo che supporta l’illecito 34 . Il requisito del nesso causale svolge inoltre una funzione di garanzia in chiave di legalità, richiedendo un’empirica verificabilità dell’asserzione secondo cui taluno ha concorso a realizzare un reato; non è ammessa dunque una punizione fondata su condotte di cui non possa dirsi in che modo abbiano contribuito ad un accadimento nella realtà fenomenica 35 . 33 In particolare, GRASSO, in Commentario al codice penale, Milano, 1996,163 e FIORELLA, Reo, in Enc. Giur., XXVI, Roma, 1991, 2. 34 PIVA, Presenza sul luogo del reato ed effettività del contributo concorsuale, cit., 1543. 35 Per un diverso ordine idee vedi PAGLIARO, Principi di diritto penale, Parte generale, cit., 554 –555.

Anteprima della Tesi di Giulia Masi

Anteprima della tesi: Il concorso esterno nei reati associativi, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giulia Masi Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 12066 click dal 30/12/2004.

 

Consultata integralmente 52 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.