Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità ambientale e il bilancio sociale: l'esperienza del comparto chimico e petrolifero della provincia di Livorno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

XI contribuito ad accrescere la perplessità del mondo imprenditoriale per superare le quali, sono intervenuti il “Gruppo di Studio per il Bilancio Sociale” (GBS) e l’ “Istituto europeo per il Bilancio Sociale” (IBS) con l’obiettivo di dare un contenuto uniforme a questo nuovo strumento. L’esperienza del bilancio sociale del Comparto Chimico e Petrolifero della Provincia di Livorno è l’oggetto del quarto capitolo. La scelta di presentare un Bilancio Sociale d’Area non è stata casuale, ma dettata dalla volontà di mostrare come il Comparto abbia voluto documentare il proprio impegno verso la “responsabilità sociale” e la “sostenibilità”. Del resto i problemi di salvaguardia dell’ecosistema, della salute pubblica, della qualità della vita hanno posto in risalto la necessità di affiancare al tradizionale obiettivo dell’equilibrio economico a valere nel tempo l’attenzione all’ambiente circostante e ai bisogni e valori degli interlocutori, endogeni ed esogeni. La redazione del bilancio sociale di un’aggregazione d’imprese ha insite delle difficoltà maggiori rispetto a quelle che può incontrare un’azienda singola. È necessaria, infatti, una forte collaborazione tra le diverse unità produttive per rendere visibile l’effettivo contributo quali-quantitativo del Comparto sul territorio in termini di iniziative, scelte di miglioramento a favore della ricerca, dell’occupazione, del marketing dei servizi, degli investimenti diretti ed indotti a tutto vantaggio dell’economia locale. In quest’ottica l’esperienza del Bilancio Sociale d’Area, realizzato per la prima volta quattro anni fa, rappresenta una novità nel panorama sia nazionale che internazionale. Non a caso, si è parlato di “prima esperienza europea che ha reso visibile il coinvolgimento delle comunità locali nel processo decisionale di un comparto industriale”. Lo stesso incontro di rilevazione di opinione con gli stakeholders del territorio ha evidenziato il contributo del bilancio sociale per far conoscere meglio, perfino agli “addetti ai lavori” chi sono e cosa fanno le Aziende Chimiche e Petrolifere della Provincia di Livorno e a creare un clima di trasparenza tale da facilitare il dialogo e i rapporti.

Anteprima della Tesi di Daniela Ferrieri

Anteprima della tesi: La responsabilità ambientale e il bilancio sociale: l'esperienza del comparto chimico e petrolifero della provincia di Livorno, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniela Ferrieri Contatta »

Composta da 329 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4905 click dal 03/01/2005.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.