Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cercare e trovare informazioni in Rete. Architettura delle informazioni e narratività

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 positive al problema degli obiettivi di navigazione mediante la diffusione di regole di progettazione derivanti da studi accurati sulla percezione dell’utilità del sito da parte degli utenti. Altra variabile da tenere in considerazione è lo stile di navigazione, ovvero gli scopi e il tipo di ricerca che ogni utente mette in pratica in Rete. Uwe Wirth (2002) sostiene a tale proposito che depending on whether the user is surfing just for fun, or searching for some specific information, he or she can develop two extremely different styles of browsing: one can either systematically explore the Web like a detective, searching for a missing link, or one can just surf, like a dandy (i.e. following some links for a while and then changing direction without any reason) 3 (p.161). Il panorama che viene esplorato nel presente lavoro comprende i problemi di relazione tra sito e utente. Nel momento in cui inizia la sua esplorazione nel Web, quest’ultimo formula una serie di previsioni a livello virtuale, che costituiscono un orizzonte di aspettative che incornicia l’intero processo di browsing. Tali aspettative, unite alle capacità e alle conoscenze pregresse dell’utente, saranno poste in rapporto con le caratteristiche tecniche, ai limiti e alle modalità di funzionamento della Rete. Da un punto di vista allargato i principali fattori che determinano tali problemi sono due 4 : 3 A seconda che l’utente stia navigando solo per divertimento oppure stia cercando un’informazione specifica, può sviluppare due stili di navigazione estremamente diversi: può esplorare il Web come un detective, cercando un link mancante, oppure può semplicemente “fare surf” come un dandy (ovvero seguire alcuni link per un po’ e quindi cambiare direzione senza una ragione) (trad. nostra). 4 Boscarol 2003.

Anteprima della Tesi di Marta Morini

Anteprima della tesi: Cercare e trovare informazioni in Rete. Architettura delle informazioni e narratività, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Marta Morini Contatta »

Composta da 206 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2040 click dal 07/01/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.