Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecniche di produzione dell'elettrolita nelle celle ad ossidi solidi SOFC

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 La tensione di una singola cella non è ovviamente compatibile con le richieste di un utilizzatore finale, si realizzano quindi stack di 20, 50, 100 o più celle con connessione elettrica in serie al fine di elevare la tensione e quindi la potenza prodotta. L’alimentazione dei reagenti è invece in parallelo al fine di inviare ad ogni elemento una miscela gassosa con stessa concentrazione efficace. Risulta estremamente difficile riuscire a soddisfare questa ultima specifica, poiché soprattutto in stack con un gran numero di celle anche piccolissime perdite di carico nelle linee di alimentazione dei reagenti possono portare ad uno squilibrio nella distribuzione dei fluidi compromettendo il buon funzionamento non solo di una singola cella ma di tutto lo stack. Per la reazione alla base del funzionamento delle celle a combustibile si ha, nell’ipotesi di funzionamento in condizioni standard un voltaggio della cella E 0 = 1.229 V.

Anteprima della Tesi di Oscar Filippini

Anteprima della tesi: Tecniche di produzione dell'elettrolita nelle celle ad ossidi solidi SOFC, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Oscar Filippini Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1454 click dal 04/01/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.