Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno sportivo nello Stato italiano tra la teoria pluralistico-ordinamentale e l'impostazione statualistica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 La prevalente dottrina ha sempre sostenuto la validità di tale tesi; recentemente, però, la teoria pluralista è stata messa in discussione da una ulteriore ipotesi ricostruttiva, in chiave statualistica, del fenomeno sportivo, formulata da L. Di Nella, secondo il quale esso deve essere visto non come un ordinamento giuridico, originario ed autonomo, ma come fenomeno rientrante all’interno dell’ordinamento statale. Oggetto di tale lavoro sarà, di conseguenza, lo studio dei rapporti sussistenti tra ordinamento statale e fenomeno sportivo alla luce di entrambe le teorie poc’anzi accennate, in modo tale da poter individuare quale sia l’esatta collocazione di tutta l’organizzazione sportiva all’interno dello Stato italiano. A tal fine, dovranno essere esaminati tutti quegli aspetti del settore sportivo in cui viene ad operare anche l’ordinamento statale attraverso i propri atti normativi o l’intervento dell’autorità giudiziaria. La tesi verrà suddivisa così in due parti: nella prima, dopo un breve cenno all’evoluzione storica dello sport e delle varie organizzazioni internazionali e nazionali, quali il C.I.O., il C.O.N.I. e le federazioni, verranno esposte le due teorie formulate a proposito del fenomeno sportivo, ossia quella pluralistico-ordinamentale e quella statualistica. Nella seconda parte, invece, si cercherà di delineare quale sia la relazione sussistente tra il fenomeno sportivo e lo Stato italiano; verranno così prese in considerazione quelle specifiche materie la cui disciplina è dettata sia dalle norme sportive che da quelle statali. Dopo una breve trattazione delle norme costituzionali che possono essere riferite, pur indirettamente, al fenomeno sportivo, inteso sia come attività umana che come organizzazione stabile e permanente, l’analisi proseguirà con lo studio del C.O.N.I. e delle federazioni sportive nazionali, dopo la loro riforma avvenuta con il d.lgs. n. 242 del 1999 che ha attribuito

Anteprima della Tesi di Chiara Jannuzzi

Anteprima della tesi: Il fenomeno sportivo nello Stato italiano tra la teoria pluralistico-ordinamentale e l'impostazione statualistica, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Chiara Jannuzzi Contatta »

Composta da 319 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4015 click dal 10/01/2005.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.