Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno sportivo nello Stato italiano tra la teoria pluralistico-ordinamentale e l'impostazione statualistica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 Per i sociologi, infine, “sport” è “l’attività di tempo libero la cui peculiarità dominante è lo sforzo fisico, partecipe insieme del giuoco e del lavoro, svolta in maniera competitiva che comporta regolamenti ed istituzioni specifiche ed è suscettibile di trasformarsi in attività professionale” 2 . Si è inoltre cercato di evidenziare le caratteristiche principali e più significative del fenomeno sportivo, ma sono stati tutti tentativi destinati a fallire in ragione sempre dei differenti angoli visuali da cui si osserva lo sport: così si attribuiscono, all’attività sportiva fattori educativi da parte del pedagogista, profili etici dal moralista, valori culturali da parte del sociologo e via dicendo. La stessa cosa si è verificata quando si sono volute identificare le funzioni dello sport che possono essere ricreative, agonistiche, estetiche, di creazione di relazioni intersoggettive. La nozione di sport, data dai vari rami delle scienze umane, risulta quindi frammentaria; forse ciò può dipendere dall’ampiezza e dalla complessità del fenomeno sportivo ma anche dalla insufficienza ed eterogeneità dei dati e contributi conoscitivi di cui ci si può avvalere. Le medesime incertezze si ritrovano all’interno della scienza giuridica: in tale ambito la nozione di sport e di attività sportiva è rimasta ancora allo stato embrionale. Da parte di tutti, o quasi, gli studiosi della materia si è ormai accettata l’esistenza dell’attività sportiva, distinta da altre attività umane, meritevole di una particolare disciplina giuridica e comunque di un singolare trattamento in sede di responsabilità penale o di responsabilità extracontrattuale civile. 2 G. MAGNANE, Sociologia dello sport: il « loisir » sportivo nella cultura contemporanea, ed. it. a cura di G. CATTANEO, La Scuola, Brescia, 1972, pag. 81.

Anteprima della Tesi di Chiara Jannuzzi

Anteprima della tesi: Il fenomeno sportivo nello Stato italiano tra la teoria pluralistico-ordinamentale e l'impostazione statualistica, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Chiara Jannuzzi Contatta »

Composta da 319 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4015 click dal 10/01/2005.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.