Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

David Lynch - Universi speculari nel nuovo noir hollywoodiano (1969-1992)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5ragazzo, condotto in soffitta da un sibilo, una sorta di richiamo, mette mano alla sua opera. Da un sacco contenente dei semi oviformi estrae quello da cui deriva l’acuto suono e su di un letto depone del terreno per piantarlo. L’esercizio del suono in questa sequenza risulta molto pregnante, grazie all’elaborazione di “texture s sonore raffinatissime” 9 , frutto della collaborazione di Alan Splet con David Lynch. Il rumore prodotto dal terreno che Mike versa con un secchio sul letto è amplificato, così come l’acqua sembra piovere a scroscio dall’annaffiatoio. Inoltre, mentre Mike assiste allo sviluppo del baccello, dalle tenebre che avvolgono la stanza sembrano provenire i suoni caratteristici di un bosco durante la notte, come un frinire di cicale. Mike, quindi, rappresenta una sorta di agente, delegato dalla natura stessa. Anche la nonna di Mike risulta essere di natura “ctonia” 10 , cioè appartenente alle viscere della terra. L’elemento ctonio, che corrisponde al dionisiaco, contiene in sé tutta la “brutalità disumanizzante del biologico e del geologico” 11 . Dal punto di vista

Anteprima della Tesi di Antonietta Conte

Anteprima della tesi: David Lynch - Universi speculari nel nuovo noir hollywoodiano (1969-1992), Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Antonietta Conte Contatta »

Composta da 174 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5600 click dal 14/01/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.