Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le assemblee elettive locali nella transizione italiana. Analisi di un caso

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 di tipo proporzionale per quella delle Assemblee, l’introduzione del voto disgiunto e le sue conseguenze più imprevedibili e particolari, la nascita dei Partiti dei Sindaci e delle Liste Civiche slegate dal panorama politico nazionale con conseguente perdita del ruolo d’intermediazione politica dei Partiti ridotti al rango di “macchine elettorali”, il fenomeno del voto strategico, la frammentazione dell’offerta elettorale, la progressiva personalizzazione della campagna elettorale e delle alleanze elettorali difformi rispetto alle linee guida nazionali. Queste constatazioni hanno dato, e danno tuttora, adito a dibattiti ed hanno sollevano la questione dei correttivi necessari a questo Testo di Legge, ma hanno prodotto anche ricerche e studi sul mutamento delle abitudini e della cultura elettorale, legata all’assimilazione delle nuove regole sia da parte degli attori politici che da parte degli elettori. Nelle pagine successive si affronteranno in dettaglio la legge stessa e i suoi effetti nelle prime tornate elettorali in cui è stata applicata.

Anteprima della Tesi di Carlo Poggi

Anteprima della tesi: Le assemblee elettive locali nella transizione italiana. Analisi di un caso, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Carlo Poggi Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1570 click dal 14/01/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.