Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli aiuti fiscali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 In primo luogo, possiamo ricordare la definizione estensiva, della nozione di aiuto, data dalla Corte di Giustizia nella sentenza “Steenkolenmijnen” 6 del 23 febbraio 1961, nella quale viene affermato che: “Il concetto di aiuto è tuttavia più comprensivo di quello di sovvenzione dato che esso vale a designare non soltanto delle prestazioni positive del genere delle sovvenzioni stesse, ma anche gli interventi i quali, in varie forme, alleviano gli oneri che normalmente gravano sul bilancio di un’impresa e che di conseguenza, senza essere sovvenzioni in senso stretto, ne hanno la stessa natura e producono identici effetti.” Questa sentenza riguarda la normativa del trattato CECA sulle “ sovvenzioni e aiuti concessi dagli stati”, e voleva appunto spiegare come l’accezione di aiuto, dovesse essere di ampia portata, sì da comprendere tanto gli aiuti positivi (le sovvenzioni), tanto quelli negativi, (esenzioni o agevolazioni fiscali). Una definizione di ampia portata consente di far rientrare, nella nozione di “aiuto di stato”, una vasta gamma di differenti tipologie di intervento. 6 Sentenza della Corte del 23 febbraio 1961, p. 38, in causa 30/59, “De Gezamenlijke steenkolenmijnen”, Racc., vol.VII, 1961.

Anteprima della Tesi di Gian Gaetano Casillo

Anteprima della tesi: Gli aiuti fiscali, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gian Gaetano Casillo Contatta »

Composta da 264 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2743 click dal 17/01/2005.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.