Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Grafica e Web: nuove forme di comunicazione nell'attuale panorama tecnologico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 ambito di vita; nel commercio, nella politica, nell’istruzione, perfino nella vita sociale più informale e nel pettegolezzo». Ma, nonostante gli evidenti progressi ottenuti nell’ “era della comunicazione di massa”, ancora un problema continuava ad essere irrisolto: l’informazione era a senso unico, pochi la producevano e molti la subivano. L’ultima “era”, quella attuale, nata da poco e ancora in forte progressione, colma proprio questa lacuna. “Internet”, infatti, rende possibile la costruzione collaborativa del processo comunicativo senza reinventare un nuovo modello, ma semplicemente integrando i tradizionali in un unico strumento. La comunicazione elettronica interattiva consente all’utente di collocarsi in un sistema in cui: può decidere come e dove trovare informazioni e non è costretto ad ascoltare solamente ma può anche “parlare”. La rete viene definita dalla sociologa Zocchi Del Trecco la “ragnatela comunicativa” che sta trasformando il mondo, la cultura e noi stessi. Con essa, infatti, tutte le barriere spazio-temporali vengono abbattute, tutto diventa vicino e presente, non ci si incontra più in un determinato luogo, ma in un preciso tempo. Questo ha dato vita sia a nuovi tipi di azione (a distanza) sia a nuove forme di interazione [Di Nardo-Zocchi Del Trecco 1999: 3-4]. Le valutazioni, a tal proposito, si moltiplicano. Molti attribuiscono alla comunicazione in rete una valenza negativa visto che, come sostiene De Carli [1997: 139], non si potrebbe neanche parlare di interazione poiché ognuno comunicherebbe solo con se stesso. Altri, invece, affermano che la rete, non solo permette lo sviluppo di rapporti di tipo “network” fra individui, che hanno interessi comuni, ma facilita la cosiddetta “intimità a distanza” [Elkins 1997: 146] abbattendo le barriere che derivano dall’età, dalle malattie, dall’handicap, dal ceto di appartenenza, ecc., favorendo, così, l’integrazione sociale. La rete presenta, però, anche un aspetto ambivalente: se da un lato ridurrebbe l’ansia che deriva dalla percezione spazio-temporale, rendendo più rapide e più fluide le modalità con cui avvengono gli scambi comunicativi in ogni parte del mondo, dall’altro sarebbe fonte di nuove ansie, poiché aumenta la sensazione di non aver tempo sufficiente per gestire l’enorme quantità di dati con i quali si entra in contatto. Internet, infatti, ha determinato uno straordinario incremento delle informazioni causando i numerosi problemi connessi alla gestione dei dati.

Anteprima della Tesi di Simone De Santis

Anteprima della tesi: Grafica e Web: nuove forme di comunicazione nell'attuale panorama tecnologico, Pagina 6

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Simone De Santis Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8459 click dal 21/01/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.