Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli attuali indirizzi di politica penale in Arabia Saudita

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I Cenni storici ed attuali 17 per la religione, la storia e le tradizioni arabe. Gli anni passati nel deserto insieme alle tribù beduine sono servite a trasmettergli i valori dell'onore, della semplicità, della generosità e del coraggio, e hanno instillato in lui il desiderio di aiutare il suo popolo. Il Principe Abdullah conserva ancora oggi una grande passione per il deserto ed anche per l'equitazione. Nel 1963 il Principe Abdullah è stato scelto da Re Faisal per il comando della Guardia Nazionale. Essa insieme al suo Comandante sono noti per lo sforzo nel preservare e celebrare l'eredità culturale del paese. 2 Nel 1982 il Principe Abdullah Bin Abdul Aziz, già Comandante della Guardia Nazionale, è stato proclamato Principe Ereditario e Vice Primo Ministro. Salito al potere dopo la progressiva ritirata di re Fahd, colpito nel 1995 da un’embolia, il principe erede Abdullah incarna dal 1998 un modo diverso di governare l’Arabia. Nato nel 1924, non più giovane di re Fahd, proviene dalla famiglia Shammar da parte di madre dagli Al Saud da parte di padre. Abdullah usa dal 1991 la sua libertà di parola per criticare il ricorso alle forze americane contro Saddam Hussein. Critica pubblicamente i termini dell’intervento dgli Stati Uniti e della durata della presenza americana nel regno. Diventato di fatto reggente dal 1998, Abdullah concentra nelle sue mani la maggior parte dei poteri assegnati tradizionalmente al re. Dalla fine degli anni novanta intraprende un processo di riforme economiche con progressive privatizzazioni. L’apertura della stampa è simbolicamente sancita nel 1998 con la creazione di “Al-Watan”, quotidiano liberale che diviene pian piano punto di riferimento della stampa saudita. Nel dicembre 2001, in occasione del vertice del Ccg a Mascate, il principe erede si è abbandonato a un’autocritica piuttosto innovativa per lo stile dei regnanti 2 http://www.arabia-saudita.it

Anteprima della Tesi di Enrico Scocchetti

Anteprima della tesi: Gli attuali indirizzi di politica penale in Arabia Saudita, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Enrico Scocchetti Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1045 click dal 01/02/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.