Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dalla strategia ai comportamenti: la Balanced Scorecard come sistema di valutazione delle prestazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione Limiti all’approccio tradizionale del controllo strategico 6 Relazioni tra controllo direzionale e controllo strategico: Fonte: Bergamin Barbato M. “Programmazione e controllo in un’ottica strategica” Utet, Torino, 1991 I motivi che giustificano l’istituzione di un sistema di controllo di questo tipo sono principalmente tre: 1. il compito fondamentale di ogni impresa è quello di coordinare gli sforzi di tutti coloro che vi lavorano e di favorire una visione unitaria tra manager dei diversi livelli della gerarchia aziendale; 2. occorre motivare i singoli manager a perseguire gli obiettivi concordati attraverso l’uso razionale di incentivi e sanzioni; 3. anche i piani più minuziosamente elaborati, a volte falliscono e in una tale evenienza l’alta direzione deve decidere in che modo e quando intervenire, acconsentendo alla modifica degli obiettivi, premendo per la messa a punto di piani nuovi oppure provvedendo a sostituire i dirigenti. Il sistema di controllo strategico avrà al suo interno obiettivi di più lungo termine rispetto a quelli annuali presenti in un sistema budgetario. I problemi che ne conseguono trovano la loro ragione d’essere nel fatto che i manager reagiscono più prontamente ad obiettivi di breve termine che non a quelli di lungo periodo. Per tale Efficienza di breve periodo Efficacia di breve periodo Efficienza di medio-lungo periodo Efficacia di medio-lungo periodoCONTROLLO STRATEGICO CONTROLLO DIREZIONALE

Anteprima della Tesi di Dino Sabellico

Anteprima della tesi: Dalla strategia ai comportamenti: la Balanced Scorecard come sistema di valutazione delle prestazioni, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Dino Sabellico Contatta »

Composta da 208 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10882 click dal 26/01/2005.

 

Consultata integralmente 44 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.