Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il multiforme universo di Alda Merini. Temi e figure.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 distorta dalla vera e principale vena di pura verticalità, anche se assente dentro il lievitato pudore delle palpebre socchiuse, non tradirò le ceneri di un mito che mi fu solo e identico. (…) 14 È questo, inoltre, il periodo in cui Alda Merini è più vicina a colui che considera il suo “maestro”, cioè Salvatore Quasimodo. In Una Maddalena, ci viene presentato metaforicamente il rapporto con il Poeta. Le parole si snodano attorno alla finzione poetica. Il tono - ora ossequioso, ora sfrontato - è accorato negli interrogativi ai quali non sembra esserci possibilità di risposta, nei quali la poetessa sembra non cercarla nemmeno una risposta (è la retorica che si impone in tutta la sua forza): Guarda, perché previeni il Tuo guardarmi Con errata coscienza di pudore? Guarda, senza sapere l’astinenza, queste carni purgate dal piacere, questi occhi sinceri nell’orgoglio, questi capelli dal profumo intenso di vita e di memorie… Peccato questo vivere me stessa? 15 Nel 1961 esce, sempre edita da Scheiwiller, la raccolta Tu sei Pietro 16 . Le viene suggerita dall’amica astrologa e letterata Violetta Bisesti. Si tratta di una serie di liriche dedicate all’amore infelice per il medico Pietro De 14 Ivi, p. 43. 15 MERINI A., Una Maddalena, Nozze Romane, in ID., Fiore di poesia, Einaudi, Torino 1998, pp. 38-39. 16 ID., Tu sei Pietro, Schewiller, Milano 1961.

Anteprima della Tesi di Silvia Maria Anna Dipace

Anteprima della tesi: Il multiforme universo di Alda Merini. Temi e figure., Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere

Autore: Silvia Maria Anna Dipace Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 17728 click dal 27/01/2005.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.