Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Orientamenti giurisprudenziali e dottrinali sull'art. 2103 del c.c. in tema di mansioni del lavoratore

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 deve invece assicurare che la macchina funzioni normalmente( 5 ). A completare la trattazione delle mansioni soccorrono in aiuto due istituti, precisamente quello delle qualifiche e quello delle categorie( 6 ). La qualifica indica l’insieme omogeneo di mansioni, che il lavoratore dovrà svolgere secondo l’assegnazione del datore (es. contabile, saldatore); laddove il raggruppamento delle qualifiche in entità classificatorie più ampie da luogo alle categorie. Dopo tutto quanto esposto, è supponibile che il termine mansioni rappresenta un dato oramai acquisito in tutte le sue sfaccettature, per il quale ulteriori elementi chiarificatori sembrano più che superflui. Tuttavia, non va dimenticato che, la diffusione dei processi di innovazione tecnologica contestuale al veloce sviluppo dei servizi in rapporto alla produzione dei beni, hanno reso l’organizzazione del lavoro assai diversificata incidendo direttamente proprio sul contenuto delle mansioni. ( 5 ) Cfr. E. Ghera, op. cit., p. 179. ( 6 ) Si rinvia ad un caposaldo della materia, G. Giugni, Mansioni e qualifica nel rapporto di lavoro, Jovene, Napoli, 1963; Cfr. E. Ghera, op. cit., ibidem, p. 179.

Anteprima della Tesi di Angelo Milito

Anteprima della tesi: Orientamenti giurisprudenziali e dottrinali sull'art. 2103 del c.c. in tema di mansioni del lavoratore, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Angelo Milito Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3996 click dal 31/01/2005.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.