Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il fenomeno del Bed and Breakfast nella realtà del turismo moderno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 La legge 217/83 non menzionava mai l'ospitalità diffusa, ma ne disciplinava le seguenti forme: 9 Esercizi di affittacamere: strutture composte da non più di sei camere, ubicate in non più di due appartamenti ammobiliati in uno stesso stabile, nei quali sono forniti alloggio ed eventualmente servizi complementari 4 ; 9 Case ed appartamenti per vacanze: immobili arredati, gestiti in forma imprenditoriale per l'affitto ai turisti, senza offerta di servizi centralizzati, nel corso di una o più stagioni, con contratti aventi validità non superiore a tre mesi consecutivi; 9 Alloggi agrituristici: locali, siti in fabbriche rurali, nei quali viene dato alloggio ai turisti da imprenditori agricoli 5 . Inoltre, come si può notare, la medesima legge non prevedeva alcun riferimento ad un'altra importante tipologia di ospitalità diffusa, cioè il Bed and Breakfast. Il B&B si configura storicamente come un'esperienza spontanea, esterna a strategie precise di promozione e normazione. Tuttavia, come dimostrano le esperienze dei Paesi nei quali il fenomeno è più sedimentato e strutturato, esiste una soglia critica oltre la quale il fenomeno esce dalla dimensione spontanea per diventare un business e, in quanto tale, necessita di programmazione e quindi, in primis, di una precisa attività normativa volta a regolamentarne alcune 4 Nell'area mediterranea, contrariamente a quanto avviene nel Nord Europa, il rapporto dei proprietari delle case con i turisti ospitati si limita alla concessione dell'utilizzo di stanze o abitazioni sommariamente arredate per periodi minimi di una o due settimane, senza quel rapporto costante con l'ospite che caratterizza gli analoghi servizi in Scozia o Irlanda. R. APOLLONIO - G. CAROSELLA, Come aprire un Bed & Breakfast in Italia, FRANCO ANGELI, 2000. 5 Si sottolinea che l'attività ricettiva deve rappresentare unicamente un'attività di complemento per l'imprenditore agricolo.

Anteprima della Tesi di Viviana Hutter

Anteprima della tesi: Il fenomeno del Bed and Breakfast nella realtà del turismo moderno, Pagina 8

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Viviana Hutter Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9630 click dal 02/02/2005.

 

Consultata integralmente 42 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.