Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Implementazione dell'algoritmo di compressione vocale G.723.1 su un microprocessore ricon gurabile

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Architetture riconfigurabili frequente come i moltiplicatori, MAC (Multiply and ACcumulate), shifter e altro ancora. I DSP introducono parzialmente nel modello a computazione nel tem- po dei processori general purpose, principi del modello a computazio- ne nello spazio, utilizzando lo spazio disponibile nei chip per migliorare l‘efficienza. Un altro limite, significativo nell’ambito delle applicazioni real-time,del modello computazionale nel tempo e` rappresentato del mancato sfrutta- mento dei livelli di parallelismo insiti nella computazione: questo limite si fa via via piu` stringente a fronte dell’aumento di complessita` degli algorit- mi in quanto obbliga, nella sostanza, a far fronte alle inefficienze compu- tazionali aumentando la frequenza di funzionamento. Quest’ultimo fatto porta con se` almeno due aspetti negativi: un aumento della potenza dissi- pata e la necessita` di processi tecnologici sempre piu` evoluti e quindi costi conseguentemente piu` elevati. Un tentativo di fare fronte a queste inefficienze e` rappresentato dalle architetture superscalari o VLIW (Very Long Instruction Word)incuisi rende disponibile un modello architetturale in cui unita` funzionali di tipo diverso sono rese disponibili per essere utilizzate in parallelo: e` possibi- le quindi sfruttare il parallelismo a livello di istruzione presente nel DFG ed eventualmente quello a livello di iterazioni successive (attraverso ope- razioni di unrolling). L’unrolling e` una tecnica che consente di trasferire parallelismo a livello di iterazione in parallelismo a livello di istruzione: questo e` possibile grazie allo sviluppo di un loop di dimensione finita nel- la sequenza delle computazioni richieste dall’esecuzione statica del ciclo. In questo modo si trasferisce una computazione nel tempo in una nello spazio in cui il parallelismo a livello di istruzione e` limitato dalle sole dipendenze di dato e non dalla struttura di controllo. Questa tecnica e` volta al raggiungimento dei limiti di parallelismo imposti dall’algoritmo e dall’architettura del processore. Per un funzionamento soddisfacente di queste architetture si rende necessario l‘utilizzo di un adeguato sistema

Anteprima della Tesi di Geoffroy Dongmo Gniedzeko

Anteprima della tesi: Implementazione dell'algoritmo di compressione vocale G.723.1 su un microprocessore ricon gurabile, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Geoffroy Dongmo Gniedzeko Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 993 click dal 03/02/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.