Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Folklore turistico e di ricerca: uno studio sulla percezione della nostra Isola

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 E’ chiara a questo punto la seconda importante caratteristica della cultura di massa rispetto a quella del passato: al motivo dell’espressione artistica si sostituisce il motivo del profitto, vera forza motrice dell’industria culturale e parametro di riferimento per la valutazione di ogni suo prodotto; l’industria culturale non produce opere contraddistinte da un maggior valore artistico, culturale o estetico, ma oggetti che, possedendo una maggiore attrattiva su un più ampio numero di individui e essendo per essi economicamente accessibili, consentono di realizzare un maggior guadagno. La standardizzazione e l’applicazione all’arte delle regole di mercato contribuiscono all’abbassamento del livello dei prodotti dell’industria culturale e di conseguenza della cultura di massa che di tali prodotti si nutre, e, come sostiene Adorno, “l’abolizione del privilegio culturale per liquidazione e svendita non introduce le masse ai domini già loro preclusi, ma contribuisce, nelle condizioni sociali attuali, proprio alla rovina della cultura” 4 . Ulteriore conseguenze dell’allargamento del pubblico è l’aumento della distanza, ed infine la separazione, fra i produttori di cultura ed i consumatori: mentre un tempo l’artista era vicino al suo pubblico, e riusciva a coglierne le sollecitazioni, a interpretarne gli umori e a soddisfarne i gusti in modo più efficace, data la vicinanza e la familiarità, nella cultura di massa egli è costretto ad utilizzare toni impersonali nel tentativo di accontentare i gusti di tutti, ma finisce spesso per non accontentarne nessuno; ciò, unito all’allettamento 4 Ibidem, p. 70

Anteprima della Tesi di Marco Narzisi

Anteprima della tesi: Folklore turistico e di ricerca: uno studio sulla percezione della nostra Isola, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Narzisi Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4454 click dal 02/02/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.