Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Utilizzo della Tecnologia Superconduttiva per la Connessione di Generatori Eolici alla Rete di Trasmissione in Corrente Alternata.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

2.3. L'ENERGIA EOLICA 13 • impatto visivo e sul patrimonio paesaggistico; • impatto acustico; • impatto su territorio, flora e fauna. Per attenuare il problema dell'impatto visivo, sono diverse le strategie che si possono seguire. C'è da tener presente però che le centrali eoliche sono spesso installate in zone scarsamente popo- late. Una scelta razionale è quella di studiare la conformazione del territorio dove sarà posta l'opera e in base a questa analisi, riuscire ad integrare le pale eoliche in maniera armonica nel paesaggio. Se negli anni passati venivano costruite centrali in cui le pale erano disposte in uno spazio ben delimitato e a ridosso l'una dell'altra, (le cosiddette foreste d'acciaio), la tendenza attuale è quella di assecondare il più possibile la conformazione del territorio in cui i rotori vengono disposti, rendendo così l'effetto gradevole alla vista. Inoltre il gusto estetico può cambiare nel tempo e ciò che prima è considerato brutto, può in seguito essere percepito in maniera diversa. Basti pensare alla torre Eiffel, che doveva essere in origine smantellata e che poi è divenuta il simbolo forse più famoso della città di Parigi. Bisogna anche tenere presente che al termine della vita utile dell'impianto, in genere 20 o 30 anni, un sito può essere riportato alla sua conformazione precedente. L'inquinamento acustico provocato dall'azione delle pale è un problema che con lo sviluppo dei materiali e della tecnologia di costruzione dei generatori è stato via via ridotto. Studi sui materiali e sull'aerodinamica hanno portato a ridurre le emissioni sonore in maniera notevole, rendendo il problema del rumore generato dai rotori facilmente superabile e consentendo l'installazione di questi, nel corso degli ultimi anni, anche in luoghi vicini a zone abitate.

Anteprima della Tesi di Roberto Parato

Anteprima della tesi: Utilizzo della Tecnologia Superconduttiva per la Connessione di Generatori Eolici alla Rete di Trasmissione in Corrente Alternata., Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Parato Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 971 click dal 09/02/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.