Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Benevento tra Stato della Chiesa e Regno di Napoli: politica e amministrazione nel XVII secolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 1.3. IL PAPA E L’ASSOLUTISMO. Ai fini di una precisa e rigorosa trattazione della figura del pontefice in età moderna, è opportuno richiamare l’attenzione allo sviluppo dell’assolutismo monarchico, nel secolo XVII. Con il termine assolutismo si è soliti indicare quel particolare sistema di governo, in cui il sovrano non aveva limiti costituzionali. L’assolutismo quindi riconosceva al Re un potere ereditario per diritto divino, quale diretta manifestazione della volontà di Dio. Il sovrano, infatti, era titolare dei pieni poteri, che si concretizzavano attraverso l’emanazione delle leggi, l’amministrazione della giustizia, la nomina dei funzionari. L’assolutismo è un elemento fondamentale nella fase di passaggio verso lo stato moderno: il Re rimaneva l’unico titolare del potere, ma affidava la gestione dello stato a corpi altamente qualificati e specializzati ognuno per singola materia. A partire da questo momento i sovrani assoluti non esitarono a circondarsi di un valido numero di ministri che formavano l’organo politico più importante nell’assunzione di decisioni in merito agli affari dello Stato. I monarchi si preoccuparono, inoltre, d’istituire eserciti professionali capaci di garantire una maggiore difesa del proprio stato e rivolsero molta attenzione anche alle periferie, assegnando a nuovi organi diplomatici il compito di garantire un più stretto rapporto tra il centro e la periferia. Queste trasformazioni investirono anche lo Stato Ecclesiastico, che già nei primi anni del XVII secolo si avviava verso la formazione di uno Stato Assoluto.

Anteprima della Tesi di Romina De Vizio

Anteprima della tesi: Benevento tra Stato della Chiesa e Regno di Napoli: politica e amministrazione nel XVII secolo, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Romina De Vizio Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2749 click dal 08/02/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.