Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I Finanziamenti agevolati alle PMI nel Mezzogiorno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

III particolarmente nella seconda fase di vita dell’Ente. L’intervento nel Mezzogiorno subirà una sostanziale riforma, per la prima volta, con la l. n. 64/86. Essa prevede un nuovo tipo di intervento, basato su una programmazione cui vengono coinvolti, ai diversi livelli, i diretti interessati, attraverso un ipotizzato coordinamento tra governo centrale ed autorità locali, con la previsione di “conservare e garantire” ad ognuno il rispetto delle proprie funzioni. Tale forma d’intervento sarà l’ultima a carattere straordinario, poiché nel’92 il Parlamento approva la Legge 19 dicembre 1992, n.488, di conversione del D.L. n.415/92, che abroga l’intervento straordinario nel Mezzogiorno, ed imposta una nuova politica per le “aree depresse”. Caratteristica della nuova legge, infatti, è il collegamento alle regole dell’UE, tanto che gli elementi di base della materia vengono definite da norme e direttive comunitarie, recepite dal nostro ordinamento. Si provvede, quindi, all’abrogazione di tutti quegli enti che caratterizzavano l’intervento straordinario, e al trasferimento delle loro competenze alle amministrazioni ordinarie. Inoltre, l’intervento non sarà più destinato alle aree del Mezzogiorno, ma, per la prima volta, il territorio interessato agli incentivi è delimitato dalle “aree depresse”, con le quali, proprio in recepimento della normativa comunitaria, vengono comprese, seppure con intensità di aiuti differenziati, sia le zone del Mezzogiorno, ma anche quelle zone del Centro-Nord d’Italia ricadenti nella summenzionata definizione, ma che a detta di molti non avrebbero diritto a godere dei finanziamenti previsti dalla 488/92. Oggi, con la riforma del V titolo della Costituzione, seguita al dlgs. n.123/98 che, detta disposizioni per la

Anteprima della Tesi di Michele Tucci

Anteprima della tesi: I Finanziamenti agevolati alle PMI nel Mezzogiorno, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Michele Tucci Contatta »

Composta da 136 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3214 click dal 15/02/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.