Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Crittografia come scienza in fieri: approcci alla sicurezza internazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 al giorno d’oggi occupa la parte maggiore delle cronache, sia sul versante della politica interna che esterna. Ci sono molte ragioni per questo: in primo luogo la vastità e la diffusione dell’argomento; inoltre, cominciano ad affacciarsi fenomeni di tipo emulativo, sia con scopi precisi, sia da parte di veri e propri squilibrati e mitomani, che fanno leva su meccanismi psicologici noti. I più citati oggi, il CNN effect e quella che viene chiamata correntemente sindrome post 11 settembre. Basti ricordare lo shock creato dalla caduta dell’aereo sul Queens a pochi giorni dalla tragedia e l’episodio del “Pirellone” a Milano, lo stesso anno. In questo caso, però, il concetto di sicurezza si discosta da quello analizzato fino ad ora. Le implicazioni ricadono nel campo civile. Non che questo settore sia privo di implicazioni sul piano della sicurezza. Anche in questo caso, ci sono svariati ambiti di indagine. Anzi, spesso si arriva ad una compenetrazione di operazioni in campo civile, militare e diplomatico e ad una colla orazione a tutto tondo. Esempi in merito: la trattazione dei dati, riservati e non; l’attenzione alla situazione dell’ambiente, del clima e delle risorse non rinnovabili; la protezione del patrimonio culturale, artistico e delle produzioni originali. Il tema della crittografia si intreccia con quello della protezione dei dati personali. Proprio qui a Firenze, tra il 23 ed il 26 settembre 2004, si è svolta Firenze World Vision, mostra-evento sulle nuove tecnologie organizzata da Prato Expo. In questa sede sono state viste numerose innovazioni nel campo dei software. Alcune di queste riguardano la cosiddetta “firma digitale”. Per firma digitale si intende una serie di algoritmi complessi che determinano una stringa binaria(3) che serve a creare un accesso riservato ad una certa categoria di dati. I dati possono essere esposti tutti in chiaro, oppure possono essere sottoposti ad un ulteriore trattamento, di codifica appunto. Questo genere di accorgimenti è utilizzato, ad esempio, dalle aziende per la protezione di alcuni dati di natura patrimoniale, come quelli riguardanti il bilancio, ed è in via di sperimentazione nel sistema di protezione del sistema bancario. Per ora, le applicazioni in quest’ultimo campo sono più o meno limitate alla situazione degli acquisti telematici. Il problema di questo metodo di protezione è che ancora non so stati sperimentati fino in fondo sistemi che riescano a coniugare a pieno sicurezza e semplicità d’uso. La tecnologia è sufficientemente sviluppata per creare i più

Anteprima della Tesi di Serena Lisi

Anteprima della tesi: Crittografia come scienza in fieri: approcci alla sicurezza internazionale, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Serena Lisi Contatta »

Composta da 347 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1262 click dal 29/04/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.