Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I nuovi paradigmi della conoscenza psicologica nel pensiero di Fritjof Capra

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 INTRODUZIONE Il XX secolo è ormai cronologicamente alle nostre spalle. Un secolo in continuo movimento che ha visto profondi cambiamenti, ma i cui effetti sono all’ordine del giorno. In questi ultimi cento anni, la vita degli esseri umani è stata scandita da diversi avvenimenti che stanno o hanno già condizionato la nostra esistenza. Conflitti come la prima e la seconda Guerra Mondiale hanno causato milioni di morti e cambiato le vite di miliardi di persone. Le nuove scoperte scientifiche, le loro applicazioni tecniche e tecnologiche, hanno contribuito a cambiare gli stili di vita e il modo in cui gli uomini interagiscono tra loro e con l’ambiente. Malattie come il Cancro, l’AIDS e la Bse (in questi ultimi anni) hanno creato paure, allarmismi, discriminazioni, ma anche nuovi stimoli alla ricerca medica e alla cura della salute attraverso una maggiore attenzione al proprio corpo. Catastrofi ambientali come l’esplosione di un reattore della centrale nucleare di Cernobyl (nel 1986) o l’affondamento di diverse petroliere e di un sommergibile nucleare russo (nell’estate dell’anno 2000), mettono in primo piano i problemi legati alla tutela dell’ambiente naturale; problematiche che

Anteprima della Tesi di Salvatore Rotondi

Anteprima della tesi: I nuovi paradigmi della conoscenza psicologica nel pensiero di Fritjof Capra, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Salvatore Rotondi Contatta »

Composta da 462 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2430 click dal 08/03/2005.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.